HOME 2018-06-25T15:30:06+00:00

Dipingere è per me quello che doveva essere per i pittori antichi: semplicemente un modo di “imitare per amore”.
L’uso dei pigmenti mi riporta alla tecnica di Giotto, il contenuto alla mia storia.

V.DM

La superficie è interpretata come una vicenda di segni e di colori colti nel momento di uno strapparsi da loro stessi.

 

V.DM

Nelle mie opere i colori lottano, sviluppano una tensione che può sfociare a volte nella contraddizione.

 

V.DM

Il mio pensiero creativo è alla continua ricerca di una sintesi. C’è un momento in cui penso di essere arrivato, di aver scaricato tutta la mia tensione creativa, e ciò avviene quando riesco a stabilire dentro la superficie degli ambigui equilibri fra segni, colori e questa figurazione che deve cancellarsi, dissolversi, contraddire se stessa…

 

V.DM

Quando dipingo utilizzo la pennellata automatica che diventa uno strumento per indagare all’interno del mio animo.

 

V.DM
TUTTE LE OPERE